Autore della Via Crucis al Colosseo una donna. Non è la prima volta

La sera del 22 aprile si è svolta la tradizionale Via Crucis con la partecipazione del papa Benedetto XVI. Lautore delle quattordici meditazioni è lagostiniana Mari Rita Piccione.

Oltre a suor Maria Rita Piccione, la superiora nel Monastero dei Santi Quattro Coronati a Roma e allo stesso tempo Preside della Federazione delle Monache Agostiniane, è stata onorata ancora un´altra l´agostiniana, Elena Manganelli, del monastero di Lecceto, vicino a Siena. I suoi disegni hanno accompagnato le meditazioni non solo nel libretto ma anche sullo schermo televisivo.

«Il Venerdì Santo cade quest'anno il 22 aprile. La Pasqua sarà 2 giorni dopo, il 24 aprile, lo stesso giorno del mese in cui Sant'Agostino, nel 386 d.C., è stato battezzato da Sant'Ambrogio a Milano. A questa singolare circostanza pare dovuta la scelta di Benedetto XVI di affidare il delicato ma onorevole compito a una consacrata nella spiritualità del Vescovo di Ippona» ha scritto Stefano Stimamiglio nel settimanale Famiglia Cristiana

Non è la prima volta che il papa ha scelto una donna. Nel 1993 come ha comunicato lagenzia di stampa Zenit, ha scritto le meditazioni suor benedettina Anna Maria Canopi dell'Abbazia "Mater Ecclesiae" dell'Isola di San Giulio e nel 1995 suor Minke de Vries della comunità protestante di Grandchamp in Svizzera. Nel 2002 il papa ha chiesto di preparare le meditazioni a quattordici vaticanisti, tra i quali anche cinque donne – l´italiana Marina Ricci, la portoghese Aura Miguel, la francese Sophie de Ravinel, la messicana Valentina Alazraki e la tedesca Marie Czernin.

Tra gli autori delle meditazioni della Via Crucis, che si celebra al Colosseo dal 1964, sono stati in passato anche il teologo Urs von Balthasar, il cardinal Miloslav Vlk, il patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I e il teologo protestante Olivier Clément. I testi delle meditazioni potete trovarle qui.

Imrich Gazda

Versione slovacca: Autorka dnešnej krížovej cesty v Koloseu je žena. Nie prvýkrát

Traduzione: Stanislav Gazda

Foto: wikipedia.org

Pozrieť diskusiu

Fungujeme vďaka finančnej podpore našich čitateľov a pravidelných podporovateľov. Ďakujeme.

Podporte nás aj vy, aby sme vám mohli priniesť ďalšie kvalitné články.

Podporiť pravidelnou sumou Podporiť jednorazovo